giovedì, 23 Maggio 2024

APS | Rivista di politica internazionale

giovedì, 23 Maggio 2024

"L'imparzialità è un sogno, la probità è un dovere"

Associazione di Promozione Sociale | Rivista di politica internazionale

Nigeria, Bola Tinubu è il nuovo Presidente

RistrettoIl 25 febbraio la Nigeria ha eletto il nuovo Presidente, Bola Ahmed Tinubu, ex Governatore dello Stato di Lagos. L’ufficialità è arrivata stamani.

Bola Ahmed Tinubu è il nuovo Presidente della Nigeria, come confermato stamani dalla Independent National Electoral Commission (INEC). Esponente dell’All Progressives Party dell’uscente Muhammadu Buhari e già Governatore dello Stato di Lagos, Tinubu ha vinto con il 36% le elezioni del 25 febbraio, ma le opposizioni stanno contestando fortemente il risultato. Tra gli altri candidati si registrano il 29% di Atiku Abubakar (Peoples Democratic Party) e il 25%  di Peter Obi (Labour Party), considerato da diversi osservatori il favorito per il suo gradimento tra i giovani. Tinubu, classe 1952, è stato un uomo chiave per l’Amministrazione di Buhari, sostenendo l’ex Presidente con la propria influenza (non è un caso che sia soprannominato “il padrino”) e con il proprio patrimonio, stimato addirittura in alcuni miliardi di dollari. La sua carriera, però, è stata costellata di accuse e controversie, dalle inchieste negli USA sui collegamenti con il traffico di droga, fino alla gestione personalistica e poco trasparente ai vertici dello Stato di Lagos (1999-2007). Abubakar e Obi stanno denunciando interferenze nei seggi, brogli e irregolarità nel sistema di voto elettronico – usato per la prima volta in Nigeria, – manifestando la volontà di presentare un ricorso formale alla Corte Suprema per chiedere l’annullamento delle consultazioni. Un altro motivo di contestazione è che Tinubu, musulmano, abbia infranto la regola dell’alternanza religiosa nella cariche istituzionali, scegliendo come vicepresidente un altro musulmano, Kashim Shettima, invece di un cristiano – una dinamica potenzialmente dirompente in un Paese dalle profonde divisioni religiose. Al centro del programma di Tinubu, che potrà contare su una discreta maggioranza parlamentare, c’è soprattutto l’impegno ad affrontare le questioni economiche e sociali, completando l’opera incompiuta di Buhari ed espandendo il modello di sviluppo che ha contribuito a rendere Lagos il primo Stato nigeriano per PIL.

Beniamino Franceschini

Asiwaju Bola Ahmed Tinubu” by Chatham House, London is licensed under CC BY

Dove si trova

Perchè è importante

Vuoi di più? Iscriviti!

Scopri che cosa puoi avere in più iscrivendoti

Beniamino Franceschini
Beniamino Franceschini

Classe 1986, vivo sulla Costa degli Etruschi, in Toscana. Laureato in Studi Internazionali all’Università di Pisa, sono specializzato in geopolitica e marketing elettorale. Mi occupo come libero professionista di analisi politica (con focus sull’Africa subsahariana), formazione e consulenza aziendale. Sono vicepresidente del Caffè Geopolitico e coordinatore del desk Africa. Ho un gatto bianco e rosso chiamato Garibaldi.

Ti potrebbe interessare