utenti ip tracking
domenica 18 Aprile 2021
Home Autori Articoli di Martina Faldi

Martina Faldi

Martina Faldi
5 ARTICOLI 0 Commenti

Nata nel 1992, ho conseguito la Laurea Triennale in Scienze Linguistiche (2014) e la Magistrale in Politiche Europee e Internazionali (2016) presso l’Università Cattolica di Milano. Le numerose esperienze di studio all’estero mi hanno consentito di approfondire alcune delle mie grandi passioni: l’arabo, il Medio Oriente, la ricostruzione post conflict e l’institution building.

Dopo un tirocinio presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, attualmente lavoro in una compagnia di consulenza per la quale elaboro proposte tecniche e seguo l’implementazione sul campo di progetti di sviluppo finanziati dalla Commissione Europea sui temi a me cari. Parallelamente sto conseguendo il diploma in “Emergenze e Interventi Umanitari” presso l’ISPI di Milano.

Un nuovo Uzbekistan? Luci e ombre della presidenza Mirziyoyev

In 3 sorsi - Dopo la sua elezione, giudicata irregolare dagli osservatori dell'OSCE, il nuovo presidente uzbeko Shavkat Mirziyoyev ha inaspettatamente iniziato ad attuare...

Un ponte tra Roma e Baku – Intervista con l’Ambasciatore Massari

La relazione speciale tra Italia e Azerbaijan, i rapporti energetici bilaterali, il gasdotto TAP e l’irrisolto conflitto del Nagorno-Karabakh. Sono solo alcuni dei temi...

Fanatismo o insoddisfazione? L’estremismo islamico in Asia Centrale

Sono sempre più numerosi gli attentati perpetrati da cittadini delle repubbliche dell’Asia Centrale e gli individui che da quest’area si spostano a combattere in Siria...

UE e Asia Centrale: il vertice di Samarcanda

Lo scorso 10 novembre si è tenuta a Samarcanda, in Uzbekistan, la tredicesima riunione tra Unione Europea e Ministri degli Esteri delle repubbliche dell’Asia...

EXPO Astana 2017: quale energia per il futuro del Kazakistan?

Il 10 settembre si è conclusa l’esposizione internazionale dedicata al tema “Energia del futuro”. Ad Expo Astana 2017, tra grandi aspettative e profonde contraddizioni,...