utenti ip tracking
giovedì 24 Giugno 2021

La satira cos’è, dove nasce, come funziona e quali meccanismi la regolano

In breve

Corso online sulla satira politica, da Feltrinelli Education:

  • Viaggio nella Satira da Swift a Paolo Villaggio
  • Ritratti satirici: nel carosello di Flaubert
  • Da Stephen King a Franca Valeri: la cattiveria dietro la risata

Dove si trova

Ascolta l'articolo

Mai come in questo periodo storico si fa un gran parlare dei concetti di libertà di parola, di satira, di libertà di pensiero. In un mondo che sta operando una profonda revisione culturale, con una attenta analisi dei nostri comportamenti in una società sempre più globale, affrontiamo un’epoca di transizione, con accesi scambi fra gli estremi sostenitori del tutto si può dire e i rigidi censori di ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Ovviamente, come sempre avviene in questi casi, solo il tempo potrà permetterci di osservare questa realtà con occhi più sereni e obiettivi e con meno dita accusatorie puntate, intanto però rimangono tante riflessioni da fare.

L’arte di far ridere. E riflettere.

La risata, fin dai tempi antichi, ha rappresentato quella forza dotata della splendida capacità di annullare le convenzioni sociali, di sovvertire le gerarchie di potere e le differenze sociali fondate sulla ricchezza. E in particolare la satira, più della comicità, è stata quella in grado di fornirci un punto di osservazione estremamente laterale, con un argomento chiaro e soprattutto un punto di vista che possa essere originale, dissacrante, talvolta anche disturbante, perché questo è sempre stato il vero compito della satira: spostare la luce dei riflettori, cambiare angolazioni alle luci e agli occhi di bue puntati sulle parti in causa perché la realtà possa apparirci diversa, perché si possa provare ad avere una, dieci, mille chiavi di lettura in più, fondate semplicemente su una riflessione più profonda e attenta, e un po’ di ironia.

Il racconto della satira

La piattaforma Feltrinelli Education, lanciata dalla nota casa editrice italiana, propone una interessantissima serie di lezioni d’autore su diverse materie, e fra queste quella in cui Giacomo Papi racconta la satira e, attraverso le opere di Baudelaire, di Orwell e dei Monty Python, solo per citarne alcuni, ci porta alla scoperta dei meccanismi che guidano la satira e la risata, e di come questa tipologia di linguaggio può rivelarci il vero volto di noi stessi e della società che ci circonda. Un viaggio nella satira e attraverso la satira che ci condurrà da Swift a Paolo Villaggio, personaggi in grado di mostrare i paradigmi più profondi della propria epoca, passando poi per Flaubert, giungendo poi a Stephen King fino a Franca Valeri, per indagare sulle tecniche che inseriscono la cattiveria come ingrediente importante della satira, cercando di scovare la differenza fra umorismo e gogna pubblica.

La Redazione per Feltrinelli Education

Redazione
Redazionehttps://ilcaffegeopolitico.net

Il Caffè Geopolitico è una Associazione di Promozione Sociale. Dal 2009 parliamo di politica internazionale, per diffondere una conoscenza accessibile e aggiornata delle dinamiche geopolitiche che segnano il mondo che ci circonda.

Ti potrebbe interessareCORRELATI
Letture suggerite