utenti ip tracking
lunedì 14 Giugno 2021

La rassegna del Caffè 31 Gennaio 2018

In breve

Dove si trova

Ascolta l'articolo

La rassegna del Caffè – La rassegna giornaliera con i consigli della nostra redazione

Buon mercoledì! Ecco qui la nostra rassegna stampa quotidiana con i migliori pezzi segnalati dai nostri coordinatori.

ASIA

L’Australia potrebbe diventare uno dei maggiori esportatori mondiali di armamenti nel prossimo decennio. Il Governo Turnbull sta infatti puntando molto sullo sviluppo di nuove tecnologie militari e ha appena varato un ambizioso piano di sostegno per il settore difesa. Dal Sydney Morning Herald.

AMBIENTE

Project Syndicate si chiede quali politiche anti-traffico funzionano davvero nelle megalopoli. L’inquinamento che si raggiunge nei grandi agglomerati urbani è spesso senza soluzione.

AMERICA LATINA

El Observador racconta della tensione tra Tabarè Vazquz, presidente uruguagio, e le associazioni di produttori agrari, in sofferenza in questi ultimi mesi. Nonostante gli incontri, il conflitto rimane senza soluzione.

NORD AMERICA

Il testo integrale del discorso del deputato Joe Kennedy III come riposta dei democratici allo Stato dell’Unione. Da Politico

EUROPA

BuzzFeed News sarebbe entrato in possesso di uno studio sugli effetti della Brexit sull’economia del Regno Unito, effettuato dal Governo britannico.

RUSSIA E CIS

Il Kyiv Post critica duramente la performance di Petro Poroshenko al Forum di Davos. Il Presidente ucraino e’ parso infatti completamente sconnesso dalla realtà e ha rilasciato dichiarazioni false o ingannevoli sulla situazione del suo Paese.

AFRICA

Migliaia di persone riunite in piazza a Nairobi per una cerimonia di celebrazione a Raila Odinga, sconfitto durante le ultime presidenziali in Kenya. Via Guardian.

A cura di Alberto Assouad

[box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]Un chicco in più

Le altre rassegne del Caffè

[/box]

Alberto Assouad

Nato a Roma nel 1993 ma vivo a Milano da sempre. Mio padre è un romano acquisito ma nato a Aleppo. Sarà a causa di questa eredità siriana che oggi mi interesso particolarmente di studi mediorientali e terrorismo. Ho una personalità particolarmente ossessiva che nel tempo mi ha portato ad approfondire e dedicarmi a materie e attività estremamente diverse tra loro. Sono laureato in Architettura al Politecnico di Milano ma in questo momento sto concludendo un master in Relazioni Internazionali e tra poco incomincerò la magistrale di Politiche Europee ed Internazionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho un oscuro passato da cinefilo accanito, particolarmente attento al cinema etnografico e documentaristico, mentre una delle mie più grandi passioni attuali è la fotografia, meglio se analogica. Sono anche un giocoliere! Il filo rosso che in qualche modo collega da sempre tutti i miei interessi è il viaggio: a fatica riesco a rimanere fermo a Milano per più di un mese di fila. Non è difficile capire perché Hemingway sia il mio scrittore preferito.

Ti potrebbe interessareCORRELATI
Letture suggerite