utenti ip tracking
venerdì 29 Maggio 2020
More

    Speciale COVID-19

    La complessità della Via della Seta sanitaria

    Analisi – Una riflessione sul progetto della Health Silk...

    Il Nord Europa vs la Covid-19

    In 3 sorsi - Quale strategia hanno adottato i...

    Il Brasile tra il virus e i militari

    In 3 sorsi - Il Brasile è ormai il...

    Libano e Iraq: la crisi nella crisi

    Analisi - L’emergenza sanitaria legata alla pandemia giunge in...

    Proteste o Rivoluzioni? Un aperitivo per raccontarvi…

    In breve

    Dove si trova

    Puoi leggerlo in 1 min.

    Eventi – L’evento di chiusura di quest’anno per i soci del Caffè Geopolitico è stato dedicato alle proteste in corso nel mondo, con uno speciale reportage fotografico dal Libano.

    Un ringraziamento a tutti coloro che erano presenti il 16 dicembre in occasione dell’incontro dedicato alle proteste che hanno animato le piazze nel 2019. Dall’Algeria all’Iraq, dal Cile ad Hong Kong abbiamo cercato di trovare gli elementi che accomunano tutte le proteste in corso e di tracciare i futuri trend.

    Fig.1- Da sinistra Alberto Assouad (Il Caffè Geopolitico) e Altea Pericoli (Il Caffè Geopolitico).

    Alberto Assouad, la nostra voce dal campo, ci ha raccontato la sua esperienza durante le manifestazioni libanesi, dove ha trascorso gli ultimi mesi realizzando un reportage fotografico. Immagini che parlano della thawra (rivoluzione) libanese e della complessità di una società in cui il costo di una vera rivoluzione probabilmente sarebbe troppo alto.

    La Redazione

    Immagine di copertina: manifestanti in piazza a Beirut, ottobre 2019. Alberto Assouad

    Redazione
    Redazionehttps://ilcaffegeopolitico.net

    Il Caffè Geopolitico è una Associazione di Promozione Sociale. Dal 2009 parliamo di politica internazionale, per diffondere una conoscenza accessibile e aggiornata delle dinamiche geopolitiche che segnano il mondo che ci circonda.

    Ti potrebbe interessareCORRELATI
    Letture suggerite