utenti ip tracking
martedì 22 Settembre 2020
More

    Speciale COVID-19

    L’India e l’emergenza coronavirus

    In 3 sorsi - Oggi l'India è tra le...

    Contagi, proteste e maltempo: i tanti guai della Corea del Sud

    In 3 sorsi - Il coronavirus sembra aver esacerbato...

    Il SURE dell’Unione europea a sostegno dell’occupazione

    In 3 Sorsi – La Commissione europea ha formalizzato...

    Il lungo inverno di Melbourne

    Analisi - Secondo appuntamento con un "Caffè agli antipodi"....

    Countdown

    In breve

    Dove si trova

    Puoi leggerlo in 1 min.

    Un profumo, un rumore, un gesto… ci siamo, siamo pronti, è ora di servire un nuovo Caffè.

     

    Ci siamo. Siamo nella fase, da tempo attesa, in cui il caffè è già uscito da un po’, il profumo si sente deciso nell’aria, e inizia a sentirsi quell’inconfondibile rumore che ci segnala quando la caffettiera è ormai piena. Spieghiamo l’immagine: dopo alcuni mesi di lavoro e qualche notte insonne, siamo finalmente pronti per il lancio del nuovo sito del Caffè. Un sito completamente rinnovato in grafica, contenuti e accessibilità, che vuole essere un vero e proprio balzo in avanti per l’Associazione, la rivista e soprattutto per voi lettori.

     

    Qualche giorno ancora di attesa, e poi finalmente si parte. Nei prossimi giorni il sito rimarrà online, ma non verrà aggiornato. Ci scusiamo ovviamente per questo piccolo disagio, convinti che quello che ci attende ripagherà eccome l’attesa. Sarà un Caffè più intenso e più corposo, pieno di nuovi aromi e miscele, ma, fuor di metafora, con la voglia di sempre, anzi ancora più grande, di raccontarvi e spiegarvi quanto accade nel mondo con uno stile che sia semplice, accessibile e interessante per tutti. Nel frattempo, per ingannare l’attesa, vi riproponiamo qui gli articoli finora usciti della nostra rubrica di inizio anno “Il Giro del Mondo in 30 Caffè”. Ma non temete, manca davvero poco, per il nuovo Caffè. Speriamo di aver solleticato in voi almeno un po’ di curiosità… ma ora scappiamo, la caffettiera manda chiari segnali, pochi secondi e bisogna andare in cucina a spegnere. Il caffè è pronto, ed è quasi ora di servirlo… e allora, a prestissimo!

     

    Alberto Rossi
    Alberto Rossi

    Classe 1984, laureato nel 2009 in Scienze delle Relazioni Internazionali e dell’Integrazione Europea all’Università Cattolica di Milano (Facoltà di Scienze Politiche). La mia tesi sulla Seconda Intifada è stata svolta “sul campo” tra Israele e Territori Palestinesi vivendo a Gerusalemme, città in cui sono stato più volte, che porto nel cuore e in cui andrei domani a vivere (e sì, sembra assurdo, ma anche mia moglie Cristina verrebbe di corsa con me. Nostra figlia Anita invece, nata a maggio 2015, ancora non ci ha detto cosa ne pensa). Vivo a Milano, dopo 28 anni di Brianza, e sono Responsabile Marketing della Fondazione Italia Cina e analista del CeSIF (Centro Studi per l’Impresa della Fondazione Italia Cina). Tra le mie passioni, il calcio (portiere, allenatore, tifoso), la politica, i libri di Giovannino Guareschi, i giochi di magia, il teatro, la radio. Già, la radio: nel 2009 conducevo un programma di esteri su Bmradio.it, e con alcuni amici/colleghi appassionati di geopolitica e relazioni internazionali ci siamo detti: la radio non basta, dovremmo inventarci qualcosa di più per parlarne… Ecco, Il Caffè Geopolitico, di cui sono Presidente, è nato più o meno così.

    Ti potrebbe interessareCORRELATI
    Letture suggerite

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci qui il tuo commento
    Inserisci il tuo nome