utenti ip tracking
mercoledì 23 Settembre 2020
More

    Speciale COVID-19

    L’India e l’emergenza coronavirus

    In 3 sorsi - Oggi l'India è tra le...

    Contagi, proteste e maltempo: i tanti guai della Corea del Sud

    In 3 sorsi - Il coronavirus sembra aver esacerbato...

    Il SURE dell’Unione europea a sostegno dell’occupazione

    In 3 Sorsi – La Commissione europea ha formalizzato...

    Il lungo inverno di Melbourne

    Analisi - Secondo appuntamento con un "Caffè agli antipodi"....

    La rassegna del Caffè 11 Gennaio 2018

    In breve

    Dove si trova

    Puoi leggerlo in 1 min.

    La rassegna del Caffè – La rassegna giornaliera con i consigli della nostra redazione

    Buon giovedì! Ecco qui la nostra rassegna stampa quotidiana con i migliori pezzi segnalati dai nostri coordinatori.

    EUROPA

    L’ex Presidente catalano Carles Puigdemont scrive a Politico Europe per ricordare alla Spagna e all’Europa che la crisi a Barcellona e dintorni non è ancora finita.

    RUSSIA E CIS

    Al Jazeera ha reso pubblico un documento confidenziale che espone in dettaglio i sistemi usati dagli oligarchi per esportare illegalmente i propri capitali dall’Ucraina. Nel documento vengono accusati anche alcuni collaboratori dell’attuale Presidente Petro Poroshenko.

    NORD AMERICA

    The Atlantic si addentra nel pensiero di McMaster, in particolare nella sua posizione sulla Corea del Nord. Quali potrebbero essere gli esiti?

    MEDIO ORIENTE

    La vera notizia è probabilmente che non fa più notizia, ma il conflitto israelo-palestinese continua anche fuori dai riflettori, come ci ricorda Ha’aretz.

    AMERICA LATINA

    Il presidente colombiano Santos apre ufficialmente le ostilità in vista delle presidenziali di maggio: ha affermato che il 2017 è stato l’anno più tranquillo degli ultimi 40, in fatto di omicidi, volendo probabilmente difendere ancora l’accordo con le Farc. Ce ne parla El Espectador.

    ASIA

    In Myanmar il Governo di Aung San Suu Kyi appare sempre più debole e incapace di portare avanti riforme significative. Pesa la crisi dei Rohingya, ma anche l’eccessiva centralizzazione dell’esecutivo voluta dalla stessa Suu Kyi. Da Asia Times.

    AFRICA

    Pratica etica o business redditizio? Come ci racconta BBC Africa, l’Etiopia ha deciso di bloccare l’adozione di bambini da parte di stranieri. Quali conseguenze per le centinaia di orfani locali?

    AMBIENTE

    Project – Syndicate fa il punto sulla reale situazione delle energie alternative nella Cina di oggi. E, sorpresa, i risultati non sono deludenti.

    A cura di Alberto Assouad

    [box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]Un chicco in più

    Le altre rassegne del Caffè

    [/box]

     

    Foto di copertina di Vilanova i la Geltrú Licenza: Attribution-NoDerivs License

    Alberto Assouad
    Alberto Assouad

    Nato a Roma nel 1993 ma vivo a Milano da sempre. Mio padre è un romano acquisito ma nato a Aleppo. Sarà a causa di questa eredità siriana che oggi mi interesso particolarmente di studi mediorientali e terrorismo. Ho una personalità particolarmente ossessiva che nel tempo mi ha portato ad approfondire e dedicarmi a materie e attività estremamente diverse tra loro. Sono laureato in Architettura al Politecnico di Milano ma in questo momento sto concludendo un master in Relazioni Internazionali e tra poco incomincerò la magistrale di Politiche Europee ed Internazionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho un oscuro passato da cinefilo accanito, particolarmente attento al cinema etnografico e documentaristico, mentre una delle mie più grandi passioni attuali è la fotografia, meglio se analogica. Sono anche un giocoliere! Il filo rosso che in qualche modo collega da sempre tutti i miei interessi è il viaggio: a fatica riesco a rimanere fermo a Milano per più di un mese di fila. Non è difficile capire perché Hemingway sia il mio scrittore preferito.

    Ti potrebbe interessareCORRELATI
    Letture suggerite