utenti ip tracking
lunedì 21 Settembre 2020
More

    Speciale COVID-19

    L’India e l’emergenza coronavirus

    In 3 sorsi - Oggi l'India è tra le...

    Contagi, proteste e maltempo: i tanti guai della Corea del Sud

    In 3 sorsi - Il coronavirus sembra aver esacerbato...

    Il SURE dell’Unione europea a sostegno dell’occupazione

    In 3 Sorsi – La Commissione europea ha formalizzato...

    Il lungo inverno di Melbourne

    Analisi - Secondo appuntamento con un "Caffè agli antipodi"....

    La rassegna del Caffè 18 Gennaio 2018

    In breve

    Dove si trova

    Puoi leggerlo in 1 min.

    La rassegna del Caffè – La rassegna giornaliera con i consigli della nostra redazione

    Buon giovedì! Ecco qui la nostra rassegna stampa quotidiana con i migliori pezzi segnalati dai nostri coordinatori.

    NORD AMERICA

    L’editoriale del New York Times è la pubblicazione di lettere di sostenitori di Trump.

    AMERICA LATINA

    El espectador si interroga sulla caduta del ponte chirajara che ha causato la morte di 10 operai, una vera tragedia sul lavoro. L’opera fa parte della infrastruttura chiamata “La via del futuro”.

    EUROPA

    Il Financial Times ci spiega come la Svezia si sta attrezzando per contrastare quella che Stoccolma ritiene essere una crescente minaccia russa nel Baltico.

    RUSSIA E CIS

    Vladimir Putin non ha di fatto rivali seri per le elezioni presidenziali del prossimo marzo. Ma se non riuscirà ad avere un alto tasso di affluenza alle urne, la sua sarà comunque più una sconfitta che una vittoria. Dal Moscow Times.

    ASIA

    Le relazioni tra USA e Pakistan sono molto più ambigue e complesse di quanto raccontato dall’amministrazione Trump. Per la CIA, ad esempio, il Paese asiatico è stato di indubbio aiuto nella lotta al terrorismo, anche se Islamabad ha spesso fatto il doppio gioco per difendere i suoi interessi nazionali. Dal New Yorker.

    AFRICA

    Il leader degli Oromo, Merera Gudina, è stato rilasciato ieri dopo aver scontato un anno di detenzione nelle carceri etiopi. L’accusa è di sospetti legami con i terroristi nel tentativo di destabilizzare il governo. Su BBC Africa.

    AMBIENTE

    A Folha de Sao Pauolo spiega perché la Cina vuole scrollarsi di dosso l’appellativo di “pattumiera del mondo” per le enormi quantità di plastica che importa e utilizza. E come ciò ha un impatto sul resto del mondo, ambientale ed economico.

    A cura di Alberto Assouad

    [box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]Un chicco in più

    Le altre rassegne del Caffè

    [/box]

    Foto di copertina di tedeytan Licenza: Attribution-ShareAlike License

    Alberto Assouad
    Alberto Assouad

    Nato a Roma nel 1993 ma vivo a Milano da sempre. Mio padre è un romano acquisito ma nato a Aleppo. Sarà a causa di questa eredità siriana che oggi mi interesso particolarmente di studi mediorientali e terrorismo. Ho una personalità particolarmente ossessiva che nel tempo mi ha portato ad approfondire e dedicarmi a materie e attività estremamente diverse tra loro. Sono laureato in Architettura al Politecnico di Milano ma in questo momento sto concludendo un master in Relazioni Internazionali e tra poco incomincerò la magistrale di Politiche Europee ed Internazionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho un oscuro passato da cinefilo accanito, particolarmente attento al cinema etnografico e documentaristico, mentre una delle mie più grandi passioni attuali è la fotografia, meglio se analogica. Sono anche un giocoliere! Il filo rosso che in qualche modo collega da sempre tutti i miei interessi è il viaggio: a fatica riesco a rimanere fermo a Milano per più di un mese di fila. Non è difficile capire perché Hemingway sia il mio scrittore preferito.

    Ti potrebbe interessareCORRELATI
    Letture suggerite