utenti ip tracking
martedì 4 Agosto 2020
More

    Speciale COVID-19

    La rassegna del Caffè 22 Marzo 2018

    In breve

    Dove si trova

    Puoi leggerlo in 1 min.

    La rassegna del Caffè – La rassegna giornaliera con i consigli della nostra redazione

    Buon giovedì! Ecco qui la nostra rassegna stampa quotidiana con i migliori pezzi segnalati dai nostri coordinatori.

    NORD AMERICA

    Lo scandalo Facebook e Cambridge Analytica si allarga. Sembra che metodologie simili siano state usate in numerose occasioni (tra cui la campagna di Obama del 2012). Ne parla il Washington Post.

    MEDIO ORIENTE

    Dopo 10 anni di silenzio Israele svela l’operazione militare che condusse alla distruzione del reattore nucleare di Assad. Svela i dettagli il Times di Israele.

    RUSSIA E CIS

    Nel 2017 l’economia della Bielorussia ha registrato una crescita positiva, uscendo da una pesante recessione durata due anni. Tale ripresa è dovuta a molteplici fattori e resta piuttosto fragile, soprattutto per l’assenza di serie riforme strutturali. Da OSW Warsaw. 

    AMERICA LATINA

    Acque agitate tra Cile e Bolivia, sempre a causa dello sbocco al mare. El Diario riporta le dichiarazioni di Ronald Nostas, presidente della Confederación de Empresarios Privados de Bolivia, secondo cui lo stato andino “non rispetta gli impegni del trattato del 1904”, che lo obbligano a trovare una soluzione.

    AFRICA

    È di qualche ora la notizia fa che la maggior parte delle 110 ragazze rapite due settimane fa a Dapchi, in Nigeria, da Boko Haram sono state liberate e riportate a casa. Lo annuncia CNN.

    EUROPA

    Il caso della Bosnia-Erzegovina dimostra come l’opera di stabilizzazione dei Balcani occidentali sia tutt’altro che conclusa. Ce ne parla Foreign Policy.

    ASIA

    L’Abenomics ha fallito e l’economia giapponese resta prigioniera delle sue debolezze strutturali. Per Asia Times è tempo che Toyota e altre grandi aziende si assumano le loro responsabilità e guidino il processo di riforma del Paese.

    AMBIENTE

    Le alte temperature e la scarsità di ossigeno hanno provocato un piccolo disastro ambietale a Bogotà; 800 pesci sono morti nelle acque del lago del Parque de los Novios. Ce ne parla El Espectador.

    A cura di Alberto Assouad

    [box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]Un chicco in più

    Le altre rassegne del Caffè

    [/box]

    Redazione
    Redazionehttps://ilcaffegeopolitico.net

    Il Caffè Geopolitico è una Associazione di Promozione Sociale. Dal 2009 parliamo di politica internazionale, per diffondere una conoscenza accessibile e aggiornata delle dinamiche geopolitiche che segnano il mondo che ci circonda.

    Ti potrebbe interessareCORRELATI
    Letture suggerite