utenti ip tracking
giovedì 6 Agosto 2020
More

    Speciale COVID-19

    La delicatissima situazione politica interna in Serbia

    Analisi - ln Serbia l'epidemia di Covid-19 appare fuori...

    Il Myanmar alle urne tra guerra civile e Covid-19

    In 3 sorsi - Fissata la data per le...

    I Paesi Baschi in cerca di patria e in fuga dal passato

    Analisi – Il 12 luglio in Spagna, dopo il...
    Home Autori Articoli di Elisabetta Esposito Martino

    Elisabetta Esposito Martino

    52 ARTICOLI 1 Commenti

    Sono nata nello scorso secolo, anzi millennio, nel 1961. Mi sono laureata in Scienze Politiche, Indirizzo Internazionale, presso La Sapienza con una tesi sul consolidamento della Repubblica Popolare cinese (1949 – 1957); ho conseguito il  Diploma in Lingua e Cultura Cinese presso l’Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente di Roma ed il Perfezionamento in Lingua Cinese presso l’ISMEO. Sono stata delegata italiana per l’International Youth culture and study tour presso la Tamkang University Taipei, e poi docente di discipline giuridiche ed economiche. Ho lavorato come consulente sinologa e svolto attività di ricerca. Ora lavoro in un ente di ricerca e continuo la mia formazione (MIP Business School del Politecnico di Milano e dalla SDA Bocconi School of Management, Griffith College di  Dublino, Francis King School of English di Londra, EC S.Julians di Malta). Ho pubblicato sull’”Osservatorio Costituzionale”, dell’associazione italiana dei costituzionalisti  (AIC) , su “Affari Internazionali” e su “Mondo Cinese”.
    Dopo aver sfaccendato tra pappe e pannolini per quattro figli, da quando sono cresciuti ho ripreso alla grande la mia antica passione per la Cina, la geopolitica  e le istituzioni politiche e costituzionali. Suono la chitarra, preparo aromatici tè ma non mi sveglio senza… il caffè!

    USA contro Cina, dalla diplomazia del ping pong al tavolo da...

    Lo scontro tra Stati Uniti e Cina diventa ogni giorno più duro, e richiama un nuovo scontro di civiltà

    Cina: Due Sessioni per un solo sistema

    Analisi - La politica cinese post-coronavirus, avviata con le Due Sessioni, prevede nuove linee economiche ma soprattutto una decisa rivendicazione del principio...

    La complessità della Via della Seta sanitaria

    Analisi – Una riflessione sul progetto della Health Silk Road, rafforzato dall’emergenza coronavirus e al centro delle nuove interazioni della Cina con...

    La Cina dopo lo shock coronavirus

    Analisi – Una riflessione sulla narrazione politica cinese sull’epidemia da coronavirus, nell’ottica di una sfida molto più complessa che non si esaurirà...

    Il Dragone in affanno: il secolo cinese è già finito?

    L’ascesa della Cina ha delineato un boom epocale e ha cambiato gli equilibri geopolitici mondialiIl 2019 ha rappresentato un momento di svolta...

    A Taiwan si esulta, ma sarà vera gloria?

    La vittoria elettorale della candidata del Partito Progressista democratico è andata oltre ogni previsione. Taiwan si avvia così verso la realizzazione di una compiuta democrazia, sostenuta da vivaci segnali di ripresa economica. Su queste positive aspettative aleggia l’ombra del principio dell’Unica Cina con le sue distopie.

    Settant’anni di RPC: il risveglio del “mostro che dorme”

    Napoleone Bonaparte guardando un mappamondo disse: “La Cina, ecco un mostro che dorme, quando si risveglierà la faccia del mondo sarà cambiata”. Così sta accadendo settanta anni dopo la nascita della Repubblica Popolare Cinese.

    Consigli non richiesti: Asia

    Consigli non richiesti: Asia - I nostri suggerimenti al Governo "Conte bis" sulla politica estera italiana

    La bomba Hong Kong sulla strada del “sogno cinese”

    Cerchiamo di spiegare i motivi, palesi e reconditi, della crisi di Hong Kong

    Il ragno cinese tesse la sua tela di seta

    Best of 2019 - Gli articoli da ricordare di questa prima parte dell'anno per il Desk Asia - Prima parte

    Alla corte del Dragone: verso il secondo Belt and Road Forum...

    Analisi - Il secondo Belt and Road Forum permetterà a un gran numero di capi di Stato e di Governo di confrontarsi...

    La Fiaccola della Memoria accesa al Palazzo delle Esposizioni di Roma

    la shoah raccontata in una mostra che non è solo un'esposizione ma un'esperienza che rende testimoni dei Testimoni.