utenti ip tracking
sabato 8 Maggio 2021

La rassegna del Caffè 21 Dicembre 2017

In breve

Dove si trova

Ascolta l'articolo

La rassegna del Caffè – La rassegna giornaliera con i consigli della nostra redazione

Buon giovedì a tutti! Eccovi la raccolta giornaliera dei consigli dalla nostra redazione.

AMERICA LATINA

Tra i propositi di fine anno del Presidente Maduro c’è anche il dispensare buone notizie: ha appena approvato uno stanziamento di quasi tre miliardi di bolivares (pochi milioni di euro) al fondo di coesione territoriale e ha preannunciato un’imminente crescita economica al Correo del Orinoco

EUROPA

Una nuova agenzia digitale come unica interfaccia dell’informazione telematica della Santa Sede, un altro step per le riforme di papa Francesco, su China Morning Post.

NORD AMERICA

La nuova strategia di sicurezza nazionale statunitense, svelata da Trump tre giorni fa, è straordinariamente normale. Ne parla Bloomberg.

ASIA

La Thailandia gioca un ruolo sempre più importante nelle relazioni tra Unione Europea e ASEAN. Il Bangkok Post ci spiega i motivi di tale posizione privilegiata e il possibile sviluppo futuro dei rapporti tra Governo thailandese e istituzioni europee.

MEDIO ORIENTE

Uno da leggere per capire Gerusalemme e in generale la questione Israelo-Palestinese è Yossi Alpher, ex ufficiale del Mossad. Le sue risposte alle domande di Americans for Peace Now sono un required reading per capire il vero problema circa la dichiarazione di Trump su Gerusalemme.

RUSSIA E CIS

Per Yasha Levine il “Russiagate” di oggi ricorda molto gli eventi della guerra russo-georgiana del 2008. Anche allora un mix di isteria, propaganda e misteriosi attacchi hacker contribuì infatti ad alzare la tensione tra Russia USA, col rischio addirittura di un confronto armato tra le due potenze nucleari. Da The Baffler.

AFRICA

In Uganda il Parlamento ha approvato l’#AgeLimitBill, il disegno di legge che prevede l’abolizione del limite dell’età presidenziale. Da Africa News. 

AMBIENTE

Tree Hugger esplicita una serie di riflessioni sul ruolo ambientale della Cina e della sua catena produttiva, anche alla luce dei recenti cambiamenti normativi interni e sull’influenza che questi hanno sull’economia mondiale.

A cura di Alberto Assouad

[box type=”shadow” align=”” class=”” width=””]Un chicco in più

Le altre rassegne del Caffè

[/box]

Foto di copertina di theglobalpanorama Licenza: Attribution-ShareAlike License

Alberto Assouad

Nato a Roma nel 1993 ma vivo a Milano da sempre. Mio padre è un romano acquisito ma nato a Aleppo. Sarà a causa di questa eredità siriana che oggi mi interesso particolarmente di studi mediorientali e terrorismo. Ho una personalità particolarmente ossessiva che nel tempo mi ha portato ad approfondire e dedicarmi a materie e attività estremamente diverse tra loro. Sono laureato in Architettura al Politecnico di Milano ma in questo momento sto concludendo un master in Relazioni Internazionali e tra poco incomincerò la magistrale di Politiche Europee ed Internazionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho un oscuro passato da cinefilo accanito, particolarmente attento al cinema etnografico e documentaristico, mentre una delle mie più grandi passioni attuali è la fotografia, meglio se analogica. Sono anche un giocoliere! Il filo rosso che in qualche modo collega da sempre tutti i miei interessi è il viaggio: a fatica riesco a rimanere fermo a Milano per più di un mese di fila. Non è difficile capire perché Hemingway sia il mio scrittore preferito.

Ti potrebbe interessareCORRELATI
Letture suggerite