utenti ip tracking
mercoledì 25 Maggio 2022

Associazione di Promozione Sociale | Rivista di politica internazionale

Undici nuove leggi che potrebbero avere effetti sulla tua azienda in Cina a partire dal 1° gennaio 2022

In breve

  • Il 1° Gennaio 2022 sono entrate in vigore diverse nuove leggi e regolamenti che riguardano le attività economiche in Cina..
  • Gli investitori esteri e le aziende che operano nei settori cosmetici, cibo e bevande, import ed export e cura degli anziani dovranno prestarvi particolare attenzione..

Dove si trova

Ascolta l'articolo

[speaker]

Con il Nuovo Anno sono entrate in vigore molte nuove leggi e regolamenti che potrebbero influenzare la tua azienda e la vita di ogni giorno.

In questo articolo elenchiamo 11 leggi, regolamenti o standard nazionali entrati in vigore il 1° Gennaio 2022 e spieghiamo brevemente perché sono importanti per te.

1. Negative List per l’Accesso degli Investimenti Esteri

  • Autorità Emanatrice: National Development and Reform Commission (NDRC), Ministero del Commercio
  • Data di Emanazione: 27/12/2021
  • Data di Entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “Decree No.47 and Decree No. 48 of the NDRC and the Ministry of Commerce”

Il 27 Dicembre 2021 la Commissione per le Riforme e lo Sviluppo Nazionale e il Ministero del Commercio hanno pubblicato le Special Administrative Measures (Negative List) for Foreign Investment Access (2021 Edition) (“2021 National Negative List”, traduzione in Inglese disponibile qui)  e le Special Administrative Measures (Negative List) for Foreign Investment in Pilot Free Trade Zones (2021 Edition) (“2021 FTZ Negative list”, traduzione in Inglese disponibile qui) entrate in vigore il 1° Gennaio 2022.

Perché è importante?

Riguarda l’accesso al mercato. Queste due negative lists elencano i settori nei quali gli investimenti esteri saranno limitati o vietati. Tutti gli investimenti esteri devono seguire le direttive amministrative speciali, come il limite massimo della quota di investimenti esteri, fissato nelle corrispondenti negative lists. La Negative List Nazionale 2021 e la FTZ Negative List 2021 sono state ristrette rispettivamente a 31 e 27 voci. Entrambi gli elenchi hanno ulteriormente ampliato l’apertura alla produzione automobilistica ed ai settori produttivi di apparati radio e TV. La lista negativa FTZ ha rimosso tutte le voci relative al settore manifatturiero e ha proposto di verificare la possibilità di facilitazione dell’accesso agli investimenti stranieri nel settore dei servizi, comprese le ricerche di mercato e le indagini sociali. Le liste negative chiariscono anche le restrizioni sulle aziende cinesi che operano in settori che sono limitati dal ricevere capitale straniero, compresa la quotazione all’estero di tali aziende.

2. Piano di Adeguamento delle Tariffe 2022

  • Autorità Emanatrice: State Council Tariff Committee
  • Data di Emanazione: 13/12/2021
  • Data di Entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “Shui Wei Hui [2021] No.18”

Il 13 Dicembre 2021 la Customs Tariff Commission of the State Council ha pubblicato il Piano di Adeguamento delle Tariffe per il 2022 per adeguare le tariffe di import ed export di determinate merci a partire dal 1° Gennaio 2022.

Perché è importante?

Perché informa chi opera in rilevanti attività di import-export sugli importi tariffari da pagare nel 2022. Dal 1° gennaio 2022, la Cina impone aliquote fiscali provvisorie sulle importazioni di 954 merci, precedentemente soggette alle tariffe predefinite – più alte – della nazione più favorita (MFN). Queste merci comprendono farmaci antitumorali e dispositivi medici, prodotti acquatici e attrezzature sportive, dipinti ad olio e opere d’arte antiche, ricambi auto ad alta efficienza, materiali per il recupero ambientale, componenti per la produzione e materie prime, e risorse minerali. Per promuovere l’alta qualità nell’apertura dei mercati, per il 2022 la Cina applicherà aliquote fiscali concordate su prodotti selezionati originari di 29 Paesi e regioni, in conformità con gli accordi di libero scambio della Cina (FTA), tra cui il Regional Comprehensive Economic Partnership (RCEP) e il FTA Cina-Cambogia, entrati in vigore il 1° Gennaio 2022. Per bilanciare la domanda e l’offerta interna e migliorare le sue industrie, la Cina alzerà le tariffe dei dazi all’import-export su alcuni prodotti di base e procederà alla reimposizione di tariffe MFN su alcuni aminoacidi, parti di batterie al piombo, gelatina, carne di maiale e m-cresolo e all’aumento dei dazi all’importazione e all’esportazione di fosforo e rame in blister. Inoltre, per rimanere inlinea con il rivisto Sistema Armonizzato per i nomi e i Codici delle Merci e le relative regole dell’OMC, la Cina procederà alla conversione tecnica di alcune voci tariffarie. Dopo l’adeguamento, la Cina avrà in totale 8.930 voci tariffarie. Dal 1° Luglio 2022 la Cina procederà allla settima fase di riduzione delle tariffe MNF per 62 prodotti IT. Di seguito all’adeguamento, iil livello generale delle tariffe cinesi rimarrà al 7,4%.

3. Linee guida per l’Esame ed il Trattamento dei Marchi

  • Autorità Emanatrice: State Intellectual Property Office
  • Data di Emanazione: 16/11/2021
  • Data di Entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “State Intellectual Property Office Announcement No.462”

Il 16 Novembre 2021 la China’s National Intellectual Property Administration ha ubblicato le Guideline for Trademark Examination and Trial, la cui entrata in vigore è fissata nel 1° Gennaio 2022. Simultaneamente verranno aboliti gli Standard per l’Esame ed il Trattamento dei Marchi originali.

Perché è importante?

Fornisce regole dettagliate ed aggiornate sulla registrazione dei marchi in Cina con nuovi capitoli aggiunti riguardanti l’esame dei marchi di Madrid, la richiesta di marchio in malafede, e le regole dettagliate per l’esame del marchio. Le linee guida sono divise in due parti. La Parte I riguarda l’esame formale ed il lavoro di routine, che ha completamente ordinato e standardizzato i termini e le espressioni utilizzati nell’esame e nel trattamento dei marchi. La Parte II riguarda l’esame e il trattamento sostanziale del marchio, e chiarisce l’esame e le procedure di “registrazione del marchio in malafede”, i “segni che non devono essere usati come marchi”, la “mancanza di caratteristiche distintive dei marchi”, i marchi noti, ecc.

4. Avviso del CNIPA sulla Pubblicazione dei Criteri di Giudizio delle Violazioni dei Marchi Ordinari

  • Autorità Emanatrice: State Intellectual Property Office
  • Data di Emanazione: 13/12/2021
  • Data di Entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “Guo Zhi Fa Bao Zi [2021] No. 34”

Il 13 Dicembre 2021 la China National Intellectual Property Administration ha pubblicato gli Standard per la Determinazione delle Violazioni Generali delle Leggi sui Marchi, al fine di potenziare la gestione dei marchi e unificare gli standard di applicazione della legge.

Perché è importante?

È importante affinché le aziende possano veriricare se incorrono in qualche violazione riguardante i marchi e se rispettano la conformità con leggi e regolamenti sui marchi. Il documento ha 35 articoli, che forniscono gli standard di verifica del tipo di comportamento che sarà considerato in violazione delle regole di gestione dei marchi, secondo le leggi, i regolamenti e le norme vigenti sui marchi. Fra gli altri, i seguenti nove atti sono conisderati tipiche violazioni dei marchi: 1) registrazione senza l’utilizzo di un marchio; 2) utilizzo di un logo che non può essere usato come marchio; 3) utilizzo delle parole “famoso marchio” nelle attività commerciali; 4) omissione dell’indicazione del proprio nome e dell’origine dei prodotti da parte del licenziatario del marchio; 5) modifica del marchio registrato, del nome del dichiarante, dell’indirizzo o di altre voci, senza approvazione; 6) utilizzo di marchi non registrati come fossero registrati; 7) inadempienza all’obbligo di gestione dei marchi collettivi e dei marchi di certificazione; 8) inadempienza all’obbligo di gestione della stampa del marchio; e 9) richiesta della registrazione del marchio in malafede.

5. Annuncio della State Taxation Administration su Questioni Inerenti la Valutazione e la Compensazione del Credito del Contribuente

  • Autorità Emanatrice: State Administration of Taxation
  • Data di Emanazione: 15/11/2021
  • Data di Entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “State Taxation Administration Announcement [2021] No.31”

La State Taxation Administration ha recentemente pubblicato l’Announcement on Matters Relating to the Evaluation and Repair of Taxpayer Credit, entrato in vigore il 1° Gennaio 2022.

Perché è importante?

Il rating di credito fiscale sta diventando sempre più importante per le imprese straniere che operano in Cina, inquanto il Governo – a tutti i livelli – sta lavorando alacremente per migliorare il sistema di credito sociale del Paese. Un buon rating di credito fiscale significa che l’impresa accederà a un trattamento più favorevole per ottenere incentivi fiscali, fare offerte, richiedere prestiti, ottenere qualifiche commerciali, ecc. mentre un cattivo rating può portare a un controllo più rigoroso in una vasta serie di questioni fiscali. L’Annuncio fornisce disposizioni aggiornate riguardanti la valutazione e la compensazione dei rating di credito dei contribuenti. In base all’Annuncio, ci sono cinque situazioni in cui un contribuente può appellarsi alle autorità fiscali in carica per la compensazione del suo credito contribuente dopo avere sistemato le proprie inadempienze, saldato il proprio debito fiscale, confermato la rinuncia alla diffusione delle principali informazioni sulla sua violazione fiscale e adempiuto correttamente ai propri obblighi fiscali negli ultimi sei o dodici mesi. Dopo avere rimediato, il contribuente può fare riferimento alle corrispondenti politiche fiscali ed ai servizi di gestione sulla base del credito fiscale in compensazione.

6. Misure Amministrative della Repubblica Popolare Cinese per la Sicurezza degli Alimenti per l’Import o l’Export

  • Autorità Emanatrice: General Administration of Customs
  • Data di Emanazione: 12/04/2021
  • Data di Entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “Decree No.249 from the General Administration of Customs”

Il 12 Aprile 2021 l’Amministrazione Generale delle Dogane (GAC) ha pubblicato le Measures for the Safety Administration of Imported and Exported Food (GAC Decree No.249) e le Administrative Provisions on Registration of Overseas Manufacturers of Imported Food (GAC Decree No.248).  Entrambi i regolamenti sono entrati in vigore il 1° Gennaio 2022.

Perché è importante?

Il Decreto GAC N. 249 copre un’ampia serie di requisiti sulle esportazioni di alimentari in Cina, compresa, tra le altre, la registrazione delle strutture d’oltremare, la registrazione di importatori ed esportatori, la quarantena, l’ispezione, e l’etichettatura dei prodotti. In confronto con le misure attualmente in vigore il Decreto GAC n. 249 presenta le seguenti modifiche principali:

  • Sottolinea che produttori ed operatori sono responsabili della sicurezza dei prodotti alimentari che producono e trattano.
  • Introduce il concetto di valutazione della conformità che copre la valutazione dei sistemi di gestione della sicurezza alimentare all’estero, la registrazione delle strutture per l’esportazione di cibo all’estero e la registrazione richiesta da importatori ed esportatori.
  • Richiede agli importatori di alimentari di istituire un sistema per la valutazione dei propri fornitori, compresi gli esportatori esteri e gli stabilimenti di produzione.
  • Potenzia le procedure di ispezione in loco condotte dalle dogane nei porti di entrata.
  • Stabilisce le potenziali misure di controllo in risposta agli incidenti alimentari all’estero che possano avere una ricaduta sulla sicurezza alimentare in Cina.

Il GAC Decree N. 248 estende il campo di applicazione delle imprese che devono effettuare la registrazione, cambia il metodo di registrazione ed i materiali di applicazione, impone nuovi requisiti di imballaggio ed etichettatura, e chiarisce chi è l’autorità competente.

7. Misure di Supervisione ed Amministrazione della Produzione e del Trattamento dei Cosmetici

  • Autorità Emanatrice: State Administration for Market Regulation
  • Data di Emanazione: 02/08/2021
  • Data di Entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “Decree No.46 of the State Administration for Market Regulation”

Il 2 Agosto 2021 la State Administration for Market Regulation (SAMR) ha emanato le Measures for Supervision of Cosmetics Production and Operation (SAMR Decree No.46) entrate in vigore il 1° Gennaio 2022.

Perché è importante?

Il SAMR Decree No. 46, di supporto al Regolamento di Gestione e Supervisione dei Cosmetici, fornisce regole più dettagliate sulla gestione delle licenze di produzione di cosmetici e sulla produzione e vendita di prodotti cosmetici. Con questa introduzione vengono stabilite le responsabilità sulla sicurezza ed altri obblighi delle imprese in ambito produttivo ed operativo. Le imprese interessate dovrebbero conoscere prima possibile i nuovi punti della misura effettuando tempestivi adeguamenti per garantire la conformità con la legge. Fra l’altro il SAMR Decree No.46:

  • Implementerà il sistema di notifica e garanzia per il rinnovo delle licenze di produzione di cosmetici, potenzia le misure regolamentari e revoca le licenze di produttori ed operativi non eligibili.
  • Richiede ai dichiaranti e ai produttori di cosmetici incaricati di stabilire un solido sistema di gestione della qualità della produzione e di implementare il sistema di responsabilità per la qualità e la sicurezza.
  • Perfeziona e chiarisce i requisiti della gestione dei cosmetici.
  • Richiede ai mercati commerciali e agli organizzatori di fiere di esaminare, ispezionare e segnalare le attività illegali, e intensifica le misure di regolamentazione e le responsabilità.

8. Annuncio delle Disposizioni per la Supervisione e la Somministrazione di Cosmetici per Bambini

  • Autorità Emanatrice: State Drug Administration (Revised)
  • Data di Emanazione: 30/09/2021
  • Data di entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “Announcement [2021] No.123 of the National Medical Products Administration”

Per potenziare la supervisione e la gestione dei cosmetici per bambini ed assicurare l’utilizzo sicuro dei cosmetici per bambini, l’8 Ottobre 2021 il National Medical Products Administration (NMPA) ha emanato le Provisions on the Supervision and Administration of Children’s Cosmetics (NMPA Announcement [2021] No.123).

Perché è importante?

Il regolamento specifica che i cosmetici per bambini devono essere muniti di una particolare etichetta sulla superficie della confezione in vendita. Dovranno essere utilizzati i termini “Attenzione” o “Pericolo” come parole guida per i cosmetici per bambini, e frasi di avvertimento, come “da usare sotto la supervisione di un adulto”, devono essere stampate sulla superficie visiva della confezione di vendita. Il regolamento prevede inoltre che i cosmetici per bambini non debbano riportare messaggi che indichino che i cosmetici sono prodotti con sostanze alimentari né riportare immagini di cibo.

9. Decisione sulla Modifica della Legge Sindacale della Repubblica Popolare Cinese

  • Autorità Emanatrice: Standing Committee of the National People’s Congress
  • Data di Emanazione: 24/12/2021
  • Data di Entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “Chairman Order No. 106”

Il 24 Dicembre 2021 la 32ma sessione del Comitato Permanente del 13mo Congresso Popolare Nazionale ha adottato la Decision on Amending the Trade Union Law of the People’s Republic of China. La Decisione è entrata in vigore dal 1° Gennaio 2022.

Perché è importante?

La Decisione prevede di espandere la copertura delle organizzazioni sindacali di base. Essa dichiara che tutti i lavoratori che operano in imprese, istituzioni pubbliche, organismi governativi ed organizzazioni sociali all’interno del territorio della Cina con un reddito salariale come principale fonte di reddito, indipendentemente dalla loro nazionalità, razza, sesso, occupazione, credo religioso, livello di istruzione – hanno il diritto di aderire a, e organizzare legalmente sindacati. Nessuna organizzazione o individuo può ostacolare o limitare i loro diritti.

10. Decisione sulla Modifica della Legge di Procedura Civile della Repubblica Popolare Cinese

  • Autorità Emanatrice: Standing Committee of the National People’s Congress
  • Data di Emanazione: 24/12/2021
  • Data di Entrata in Vigore: 01/01/2022
  • Numero Documento: “Chairman Order No. 106”

Il 24 Dicembre 2021 il Comitato Permanente del 13mo Congresso Nazional-Popolare ha adottato la Decision on Amending the Civil Procedure Law of the People’s Republic of China nella sua 32ma sessione. La Decisione è entrata in vigore il 1° Gennaio 2022.

Perché è importante?

Nella rivisitazione della legge sono stati aggiunti sette nuovi articoli e ne sono stati rivisti 26 di quelli originali. La revisione è principalmente mirata a velocizzare il processo dei contenziosi e a migliorare l’efficienza dei procedimenti civili. La nuova legge stabilisce che:

  • Con il consenso delle parti, le attività di contenzioso civile possono essere condotte online attraverso piattaforme di reti informatiche che avranno lo stesso valore legale delle attività di contenzioso offline.
  • Alcune cause civili, incluse quelle che coinvolgono interessi sociali e nazionali, non dovranno essere trattate da un solo giudice.
  • Alcune cause civili, iincluse quelle che prevedeono la verifica di diritti di proprietà, rientreranno nelle procedure per controversie di lieve entità.
  • I casi che rientrano nelle procedure per controversie di lieve entità potranno essere conclusi in una sessione e giudicate in tribunale.
  • I casi che rientrano nelle procedure per controversie di lieve entità dovranno essere conclusi entro due mesi dalla data di deposito della causa. Se, per determinate circostanze, si rende necessaria un’estensione, essa sarà di un mese a partire dalla data di approvazione da parte del presidente del tribunale.

11. Standard Nazionale: Specifica di base sulla Sicurezza del Servizio per l’Organizzazione dell’Assistenza agli Anziani (GB38600-2019)

  • Autorità emanatrice: State Administration for Market Regulation (SAMR), Standardization Administration of China (SAC)
  • Data di Emanazione: 2019.12.27
  • Data di Entrata in Vigore: 2022.01.01
  • Numero Documento: “SAMR and SAC Announcement [2019] No.16”

Il 27 Dicembre 2019 la State Administration for Market Regulation (SAMR) e la  Standardization Administration of China (SAC) ha approvato ed emanato la Basic Specification of Service Safety for Senior Care Organization (GB38600-2019), che è entrata in vigore il 1° Gennaio 2021.

Perché è importante?

Questo è il primo standard nazionale obbligatorio nel campo dei servizi di asisstenza per gli anziani in Cina, che chiarisce la “linea rossa” della sicurezza nei servizi presso gli istituti di assistenza agli anziani e aiuterà a prevenire, analizzare e correggere i potenziali rischi per la sicurezza negli istituti di assistenza agli anziani. Nelle condizioni di base, prevede che gli istituti per gli anziani siano conformi alle disposizioni ed ai requisiti obbligatori in materia di protezione antincendio, igiene e salute, protezione dell’ambiente, cibo e medicina, costruzione e standard di strutture e attrezzature. Allo stesso tempo è chiaro che la certificazione dei rischi sulla sicurezza deve essere effettuata prima che gli anziani siano ammessi nella casa di cura, e la valutazione del rischio di sicurezza del servizio dovrebbe includere il soffocamento, l’ingestione accidentale di cibo e farmaci, le ulcere da pressione, le scottature, la caduta dal letto, la caduta, altre lesioni e autolesionismo, perdita, incidenti nelle attività ricreative, ecc.

a cura di Jacopo Genovese

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta da China Briefing, edito da Dezan Shira & Associates, Partner del Caffè Geopolitico per l’Asia. Lo studio assiste gli investitori stranieri in tutta l’Asia e ha uffici in Cina, Hong Kong, Vietnam, Singapore, Indonesia, Thailandia, Malesia, Filippine, Russia e India. Si prega di contattare [email protected] o di visitare il sito web all’indirizzo www.dezshira.com.

China Shipping Group” by 7C0 is licensed under CC BY

Jacopo Genovese
Jacopo Genovese

Romano, laureato in scienze economiche per poi scoprire di essere appassionato di geopolitica, che ora studio nel tempo libero. Durante il mio percorso accademico ho sviluppato un marcato interesse per il mercato asiatico studiando l’inesorabile ascesa delle Quattro Tigri Asiatiche e gli aspetti macroeconomici su cui è stato costruito il miracolo asiatico.

Ti potrebbe interessare
Letture suggerite