utenti ip tracking
giovedì 6 Agosto 2020
More

    Speciale COVID-19

    La delicatissima situazione politica interna in Serbia

    Analisi - ln Serbia l'epidemia di Covid-19 appare fuori...

    Il Myanmar alle urne tra guerra civile e Covid-19

    In 3 sorsi - Fissata la data per le...

    I Paesi Baschi in cerca di patria e in fuga dal passato

    Analisi – Il 12 luglio in Spagna, dopo il...

    In breve

    Dove si trova

    Puoi leggerlo in 1 min.

    Oggi la redazione del Caffè Geopolitico si unisce al lutto nazionale proclamato a fronte della tragedia dell’Isola di Lampedusa. Le acque del Mediterraneo, crocevia di culture, esperienze storiche e popoli, continuano a essere martoriate dalla morte e dalla sofferenza di migranti in viaggio verso la speranza di una nuova vita. Non ci addentreremo al momento né in analisi, né in critiche, né in ulteriori commenti, poiché, tra le molte parole gettate nella tempesta del dibattito, noi, nel nostro piccolo, parteciperemo al minuto di silenzio che si terrà in Italia per le vittime di Lampedusa, ampliando il nostro pensiero ai bambini, alle donne e agli uomini scomparsi lungo il sentiero dei migranti in ogni tempo e in ogni luogo.

     

    La Redazione

    Redazione
    Redazionehttps://ilcaffegeopolitico.net

    Il Caffè Geopolitico è una Associazione di Promozione Sociale. Dal 2009 parliamo di politica internazionale, per diffondere una conoscenza accessibile e aggiornata delle dinamiche geopolitiche che segnano il mondo che ci circonda.

    Ti potrebbe interessareCORRELATI
    Letture suggerite

    2 Commenti

    1. Tristemente è così, ed è per questo che abbiamo voluto dedicare il pensiero durante questa giornata di lutto ai profughi, ai migranti e ai rifugiati di tutto il mondo, dalla Siria, al Messico, dall’Africa, all’Asia sudorientale.

    2. Quantii sono morti attracersando il sahara? Quati sono morti nell’Atlantico al largo della mauritania?

    Comments are closed.