utenti ip tracking
mercoledì 27 Ottobre 2021

Il futuro delle metropoli dopo la pandemia: racconto di due città

In breve

  • A partire dal 4 marzo, ogni giovedì una nuova rubrica per analizzare il ruolo delle metropoli nel mondo post-pandemia. Un percorso a tappe di 9 episodi per raccontare come le grandi città del pianeta si stanno preparando per il mondo che verrà

Dove si trova

Ascolta l'articolo

EditorialeUna nuova rubrica promossa dal Caffè Geopolitico per indagare e raccontare l’evoluzione delle grandi metropoli del pianeta nel mondo post-pandemia. Un viaggio di 9 tappe, 9 città da esplorare per conoscerne sfide e opportunità da affrontare e cogliere, in bilico tra declino e rinascita. Ogni giovedì, a partire dal 4 marzo, sul Caffè Geopolitico.

La pandemia di Covid-19 ha avuto conseguenze devastanti per la vita, la salute, il lavoro di miliardi di persone in tutto il pianeta. Attività banali come andare al cinema, allo stadio o al ristorante, fare una vacanza o vedere gli amici sono diventate di colpo impossibili, stravolgendo stili di vita che credevamo immutabili. Una delle conseguenze più evidenti è l’impatto sulla vita delle grandi metropoli mondiali. Qui gli effetti della pandemia sono stati plasticamente visibili, con strade deserte, studenti e lavoratori in fuga, turismo di massa annientato e attività commerciali completamente prosciugate. 

Le grandi città del pianeta sono, da sempre, i nodi vitali che muovono la storia dell’umanità. Motori di progresso e di innovazione, nel bene e nel male sempre in prima fila. Per questo motivo Il Caffè Geopolitico ha scelto di lanciare una nuova rubrica di approfondimento, per indagare e raccontare quale possa essere il futuro delle metropoli quando la pandemia sarà sconfitta. Un viaggio di 9 tappe, ognuna dedicata a una grande città, con analisi accurate di metropoli diverse per cultura, geografia e tessuto sociale.

Da Roma a Londra, da New York a Tokyo, un percorso per consentire ai lettori del Caffè di orientarsi nell’orizzonte tortuoso che attende le grandi città, strette tra emorragia di residenti, flussi turistici azzerati e costo della vita proibitivo. Ma ancora capaci di grandi slanci, grazie a quel connubio indissolubile tra abilità nel reinventarsi, innovazione e opportunità che da sempre le rende meta irresistibile per milioni di persone nel mondo.

Embed from Getty Images

Fig. 1 – Veduta aerea di Londra, una delle città più colpite dalla pandemia

Un viaggio in 9 episodi per tentare di capire la traiettoria futura delle metropoli globali. Se il destino vira ineluttabilmente verso un inesorabile declino, o se ancora una volta sapranno reinventarsi e riproporsi come l’irresistibile faro che ha guidato ogni rinascita nella storia dell’uomo. Due strade, due destini radicalmente opposti. Il racconto di due città.

Ogni giovedì, a partire dal 4 marzo, un appuntamento diverso:

  • 4 marzo

Roma

  • 11 marzo

Parigi

  • 18 marzo

Londra 

  • 25 marzo

Berlino

  • 1° aprile

New York

  • 8 aprile

Tokyo

  • 15 aprile

New Delhi

  • 22 aprile

Nairobi

  • 29 aprile

Doha

  • 6 maggio

Rio de Janeiro

Luca Cinciripini

Immagine in evidenza: Photo by Aleksandar Pasaric is licensed under CC0

Luca Cinciripini
Luca Cinciripini

Nato nel 1991, laureato in Giurisprudenza e attualmente dottorando in Istituzioni e Politiche presso l’Università Cattolica di Milano. I miei interessi di ricerca sono concentrati in particolare sulle politiche di sicurezza e di difesa europee, i rapporti tra NATO e UE e la politica estera comunitaria. Da grande amante del mondo anglosassone, seguo anche tutte le vicende rilevanti della politica e della società britannica.

Ma, soprattutto, tre cose non possono mancare mai per me: l’Inter, il cinema e gli U2.

Ti potrebbe interessare
Letture suggerite