utenti ip tracking
lunedì 12 Aprile 2021
Home Gli speciali La Cina e i suoi vicini

La Cina e i suoi vicini

Nei primi anni novanta, la distensione internazionale seguita alla fine della Guerra fredda e dell’ordine mondiale bipolare, all’indomani del collasso dell’Unione Sovietica, ha favorito l’affermazione di nuovi poli economici ed industriali.
Lo scacchiere geopolitico del sud-est asiatico, da teatro di confronto ostile dei blocchi, sovietico e atlantico, è divenuto il nucleo focale degli interessi strategici della nuova potenza economica mondiale, la Cina.
È in Asia sud-orientale, che la Cina considera da sempre una propria zona di influenza, che si gioca la competizione con i Paesi più forti della regione, Giappone e India.
È a partire dall’Asia sud-orientale che la Cina consolida il suo progetto di ascesa pacifica e la sua strategia di sviluppo economico, ed è in questa regione che la Cina esercita il proprio soft power, facendo leva sullo storico retroterra culturale, con l’ambizione di riconquistare il suo tradizionale ruolo di tutore degli equilibri e della sicurezza regionale.
Il Caffè Geopolitico si propone di approfondire l’analisi dell’espansione dell’influenza cinese nei confronti dei suoi “vicini minori” facendo emergere gli interessi strategici, gli orientamenti geopolitici, geoeconomici e geoenergetici che condizionano le dinamiche politiche della regione.
Attraverso articoli e interviste esamineremo il progetto strategico cinese, le relazioni con i Paesi vicini e con le organizzazioni regionali.

Le Filippine e i territori contesi con la Cina nel Mar...

Caffè lungo – Nonostante la sentenza della Corte internazionale dell’Aia del 2016 che negava a Pechino la liceità di reclamare il controllo esclusivo sul...

Il nuovo volto del Caucaso (II): tra Cina ed Europa

Analisi – Seconda parte di una lunga analisi sui complessi equilibri del Caucaso odierno. Dopo aver affrontato il ruolo del Cremlino nella regione, approfondiamo...

Le terre rare del Dragone

Analisi – La Cina è al centro della catena di approvvigionamento mondiale di terre rare. La direzione strategica presa dal Dragone sembra, tuttavia, aprire...

La Cina continua a frenare le spinte democratiche di Hong Kong

Caffè lungo – I rivolgimenti che hanno scosso Hong Kong nel 2019 stanno suscitando degli echi sempre più importanti. Dopo l’inasprimento delle misure legislative sulla sicurezza...

Pakistan: un vaccino per rilanciare l’intesa con la Cina

In 3 sorsi – La Cina non sembra intenzionata ad alcuna concessione economica, ma non fa mancare al vicino alleato il supporto in campo...

Coronavirus, i vaccini Sinovac lungo le Vie della Seta

In 3 sorsi – La Cina ha iniziato le somministrazioni del vaccino Sinovac, diffondendolo in molti Paesi coinvolti nella Belt and Road Initiative del Presidente...

Il Dragone e il Mediterraneo asiatico: le rivendicazioni della Cina nel...

Analisi – La situazione geopolitica del Mar Cinese Meridionale è parecchio intricata. Le considerevoli risorse energetiche di questa area marittima alimentano infatti i molti...

Cina-Giappone: una relazione incerta al tempo della pandemia

In 3 sorsi – La Covid-19 ha influito anche sui rapporti tra Cina e Giappone. Ad oggi i due Paesi collaborano infatti in moltissimi...

La situazione a Hong Kong dopo l’arresto di Jimmy Lai

In 3 sorsi - Dopo l’arresto avvenuto nei giorni scorsi del magnate Jimmy Lai, le proteste a Hong Kong si sono ulteriormente inasprite. Tutto...

Cina e India: de-escalation o escalation?

In 3 sorsi - Dopo l’incidente di frontiera a Galwan tra India e Cina, il più grave da circa mezzo secolo, i due Paesi...

La Cina tra “cigni neri” e “rinoceronti grigi”

Analisi - Il 30 gennaio 2020 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato la Covid-19 emergenza sanitaria globale. Qual è stata la risposta della Cina?...

Coronavirus in Russia: giallo sui contagi e picco ancora lontano

Boom di contagiati in Russia, nonostante il giallo sul numero totale. A Mosca, preoccupa la capienza degli ospedali, ma il sindaco Sobyanin tranquillizza la popolazione, mentre Putin chiede misure sempre più stringenti per muoversi in città.