utenti ip tracking
mercoledì 3 Marzo 2021

Indice dei contenuti

In breve

Dove si trova

16 paesi partecipanti, 16 nazioni, 16 squadre nazionali, 16 tasselli del vecchio continente, 16 modi diversi d’intendere “l’Europa”, 16 maglie per altrettanti sogni di gloria. Solo Il Caffè Geopolitico vi offre 16 schede, una per ogni nazione, per comprendere tutto ciò che ruota attorno alle speranze di vittoria, non solo sportiva, di tutti i partecipanti agli Europei di Calcio di Polonia e Ucraina

 

Venerdì 8 giugno partono gli Europei 2012 di Polonia e Ucraina, la competizione calcistica più attesa in Europa: da quel giorno milioni di tifosi penseranno al proprio paese in termini di colori e cori da stadio. 16 nazioni e altrettante squadre si affronteranno a colpi di calcio giocato e prestigio internazionale, in un campo che da sempre assottiglia le frontiere tra lo sport più amato nel mondo e la politica internazionale. Il Caffè Geopolitico vi accompagna attraverso i vari passaggi dal campo alla storia con una serie di schede dettagliate per scoprire tutti i segreti e gli assi che hanno in serbo le varie nazionali. Inoltre ci sarà spazio per approfondire tematiche geopolitiche ed internazionali, tra cui naturalmente le sorti dell’Europa, il tutto affrontato con uno spirito sportivo in modo da legare il rettangolo da gioco all’arena internazionale dove in fondo gioco di squadra e talento personale hanno lo stesso valore. E allora cosa aspettate a gettarvi fra le righe della geopolitica del pallone? Il Caffè Geopolitico con “Caffè Europeo” vi accompagna anche allo stadio!

 

blank
Speciale Caffè Europeo Indice dei contenuti
  • Olanda
L’indice verrà aggioranto durante il periodo di pubblicazione. Tutti gli articoli saranno anche accessibili alla pagina: Caffè Europeo
Redazione
Redazionehttps://ilcaffegeopolitico.net

Il Caffè Geopolitico è una Associazione di Promozione Sociale. Dal 2009 parliamo di politica internazionale, per diffondere una conoscenza accessibile e aggiornata delle dinamiche geopolitiche che segnano il mondo che ci circonda.

Articolo precedenteDi Mali… in peggio
Articolo successivoMamma li Tuareg

Ti potrebbe interessareCORRELATI
Letture suggerite